x
≡ Menu
Chi siamo Progetti Contatti

Architettura della casa di legno e programmazione dello spazio abitabile



Architettura della casa di legno e programmazione dello spazio abitabile L`architettura – e` una caratteristica complessa di una costruzione nella quaale sono rispecchiate le concezioni progettuali, costruttive, stilistiche, composite e planimetriche. La presentazione architettonica del palazzo generalmente viene accompagnata con la presentazione delle viste d`assieme e facciate dell`impianto, mostra della sua struttura e base costruttiva, sezioni degli elementi edili principali, piani dei locali che costituiscono il volume edilizio. La prima fase del progetto si chiama lo stadio di concezione architettonica del futuro palazzo di travi cilindrati, legno lamellare incollato o profilato.

Durante l`elaborrazione e selezione dei progetti delle case viene preso in considerazione quanto segue:
• la conformita` dello stile e dell`imagine esterna della costruzione alle direzioni moderne e prospetiche nell`architettura;
• l`ottimalita` delle construzioni, delle dimensioni d`ingombro, base strutturale e riempimento funzionale dell`impianto – il piano dei locali;
• il livello di capacita` tecnologica dell`edilizia e efficienza della produzione industriale di un completo di una casa di legno.

Il contenuto architettonico di ogni costruzione viene determinato inanzitutto secondo la sua imagine esterna, la cui espressione sono le facciate del palazzo. La facciata principale e` il tipo di costruzione frontale principale, sul quale e` riportata la configurazione generale dell`impianto e tutti gli elementi costruttivi visualmente determinabili - finestre, porte, connessione dei blocchi edilizi, tetto, la zona di ingresso e cosi via. Tale illustrazione architettonica si esegue nelle rispettive proporzioni dimensionali. Al fine di creare l`effetto di posizionamento paesista della costruzione puo` essere mostrato il rilievo del sito, piantagione di bosco, oggetti di approntamento del piazzale ecc. Vale a dire, la soluzione architettonica elaborata della Vostra futura casa di legno lamellare la inseriamo nel paesaggio esistente.

Per case complicate, grandi per la superficie e palazzo a piu` livelli, attrezzati con costruzioni sopraelevate, passaggi e sistemi di presentazione stilistica dei palazzi vengono riportati alcuni tipi di facciata: frontale, vista al lato ecc.. Un simile «quadro panoramico» dell`impianto fornisce l`idea piu` completa sulla razionalita`e concordanza delle line architettoniche, conformita` artistica a un certo stile e alle tendenze di moda in questo momento nell`edificazione dei palazzi. Le soluzioni per facciata in misura notevole sono collegate alla destinazione funzionale dell`impianto e specificita` dell`edificazione del centro abitato.

Una grande influenza sull`imagine esterna della casa la esercita la presentazione della zona di ingresso. Le soluzioni costruttive possono essere varie, ma ci vuole sempre l`unita` stilistica con gli impianti e la sufficienza funzionale di questo elemento della costruzione. Verande, loggie aperte, gazebi di scala e altri mezzi di sistemazione della zona di ingresso dell`abitazione possono avere una posizione occulta o dare alla facciata principale della casa di legno lamellare.

La soluzione costruttiva dell`impianto edilizio nel modo piu` completo e` presentata da una o piu` sezioni trasversali o longitudinali. Nella composizione del progetto della casa di legno lamellare sulle sezioni vengono indicati i segni verticali di posizionamento delle costruzioni edili di base e elementi dell`impianto - fondazioni,vani per finestre, solai tra I piani, pavimento, tetto ecc..
Il carattere da disegno e grafica della costruzione presenta una mostra dettagliata e concreta delle costruzioni edili, I loro parametri di ingombro per le sezioni e la disposizione reciproca nel campo del volume dello spazio edilizio. Il contenuto architettonico dell`impianto edilizio si determina pienamente dalla sua costruzione. Essa si presenta come un insieme strutturale degli elementi reciprocamente collegati del palazzo(pannelli murali, solette tra I piani e di zoccolo, solai, sistema edile, blocchi di finestre e porte, muri intermedi e tramezzi ecc..).La costruzione della casa abitata puo` essere mostrata con lo schema di assemblaggio a tappe della casa abitata, cio` e` in conformita` alla sequenza del montaggio del fabbricato. Al tempo stesso viene assicurato un alto livello di visualizzazione della progettazione del fabbricato edile e tecnologia delle opera di costruzione e montaggio. Tale illustrazione deve corrispondere alle concesioni volumetrico-planimetriche e di facciata.

Durante la progettazione della casa di legno lamellare vengono senz`altro considerati I seguenti fattori:
• composizione della famiglia e quantita` di inquilini in casa, programmi di modifica della composizione della famiglia o visite di ospiti programmate;
• tipo e costruzione del fabbricato abitabile;
• specificita` dell`attivita` vitale e assetto sociale in questa localita` (casa per l`alloggio permanente, casa di legno lamellare per l`alloggio staggionale e cosi via);
• richieste contemporanee all`organizzazione dell`abitazione, particolarita` dell`organizzazione della costruzione poderale, del livello di comfort e design.

La superficie abitabile totale normalizzabile e` la somma delle superfici delle stanze abitabili e locali ausiliari nella parte riscaldata della casa. La superficie si misura a partire dalle superfici rifinite delle pareti e tramezzi. Nella parte misurata non si include la superficie del pavimento che si trova nelle nicchie, la cui altezza e` meno di 1,8 m, lo spazio davanti alla scala con l`altezza delle costruzioni sporgenti meno di 1,6 m, e sulla mansarda con l`altezza del tetto bisellato entro 1,6 m. Zone occupate da pali, collonne, forni, camini, anditi, rampe e ripiani intermedi delle scale non vengono considerati neanche.

Nel caso in cui il cliente dovesse rifare il progetto della casa di legno lamellare gia`elaborato, l`architetto lo puo` fare anche senza rialzo del prezzo del progetto.

Le modifiche piu` comuni dei progetti gia elaborati con cui abbiamo a che fare noi sono:
1. Una o piu` camere da letto possono essere spostate in stanze a destinazione diversa: camera dei bambini, studio, camera per fare gli sport ecc.
2. A seconda della specificificita` del soggiorno in casa e tipo di mestiere vengono previste nel piano dei locali: lacamera per lavanderia, saletta di riscaldamento, dispenza per la conservazione dei generi alementari ecc.
3. Qualora nella casa di legno lamellare ci sia il piano seminterrato o piano rialzato, ci puo essere sistemato il deposito per il combustibile, nodo termoenergetico, sauna, appositi locali di servizio, autorimessa per il proprio trasporto, non si eclude la presenza di qualche camera abitabile.

Il piano dei locali per lo stesso impianto abitabile puo` essere presentato in diverse versioni, tuttavia in tutte le ipotesi bisogna tener conto dei parametri degli elementi e costruzioni che provvedono all`integrazione del fabbricato. I componentistici di fabbrica – sono prodotti di massa e di serie i quali sono unificati. Percio` durante l`elaborazione del piano dei locali interni bisogna determinare la lista accessibile di strutture portanti e strutture di chiusura – pannelli a muro e tramezzi, pannelli dei solai, traverse, arcarecci, incavallatura ecc..

La planimetria della future casa in legno lamellare deve essere ponderata dal punto di vista della gente inquilina, delle loro esigenze alla destinazione funzionale, agli indispensabili locali sanitari e di servizio.

Durante l`elaborazione del progetto della casa in legno lamellare, piano per ogni livello, viene considerato quanto segue:
• l`anticamera, cucina-sala da pranzo e la stanza comune vengono posizionate in un gruppo e sistemate in contatto diretto tra esse;
• le camere da letto il piu` delle volte vengono sistemate al primo piano(secondo livello) oppure nel posto piu` tranquillo sotto l`aspetto dei rumori esterni e avvicinate il piu` possible al box della doccia, bagni, ecc.);
• il salotto o la stanza comune per la permanenza diurna e altri locali ad uso generico hanno una superficie relativamente grande e occupano prevalentemente una posizione generale nella casa in legno lamellare,
• locali o zone di riposo all`aperto (balconi, verande aperte, loggie, terrazze), vengono principalmente sistemati nella parte soleggiata;
• per la progettazione ottimale dei sistemi di rifornimento idrico, ventilazione, fognature, approvviggionamento termico e sistemi di elettricita`, I locali per la loro sistemazione devono essere unificati il piu` possibile per l`ubicazione.

Fate attenzione ad alcuni consigli durante la progettazione dei piani per ogni livello della casa in legno:
• le dimensioni della cucina vengono progettate tenendo conto della sistemazione piu` probabile in essa dei mobili e attrezzature per la cucina
• l`anticamera deve essere larga al meno 1,5-2 m, e I corridoi – da 0,9 in su;
• gli armadi di gestione economica devono essere profondi di al meno 0,5-0,6 m, le dispense– al meno 0,8 m;
• le scale vengono progettate in base alle esigenze minime alla larghezza del vano della scala – al meno 0,9 v, e la pendenza massima – 1:1,25;
• I bagni devono avere le diimensioni indispensabili per il montaggio delle attrezzature necessarie (le dimensioni ottimali consigliate per questi locali sono 7,5 m2 e 0,9-1,2m2);
• I bagni non vengono sistemati sopra le camere da letto e camere ad uso comune nei palazzo a 2– 3 livelli, e nei casi di sistemazione sopra la cucina, coridoio nel solaio bisogna prevedere la sistemazione di unisolamento idrico aggiuntivo;
• le camere, la cucina ed altri locali destinati al soggiorno prolungato della gente devono prevedere durante la progettazione I sistemi di ventilazione e ricambio d`aria, tener conto delle capacita` dell`illuminazione naturale del locale;
• per le case in legno lamellare il rapporto della superficie delle finestre e altri vani alla superficie del locale deve costituire al meno 1:5,5 – 1:8.

Per il carattere di utilizzo tutti I locali principali delle case abitate individuali si suddividono in 3 grandi gruppi principali:
1) ambienti abitabili,
2) locali ausiliari
3) locali ad uso speciale.

Degli ambienti abitabili fanno parte le camere da letto, locali di abitazione individuali e camere ad uso familiare generico. Dei locali ausiliari fa` parte la cucina, bagni, vestibolo, coridoi, dispense ed altri locali di gestione economica e comunicazione. Dei locali ad uso speciale fanno parte le autorimesse, sala caldaie, saune, piscine ed altri locali specifici con impianto edilizio complicato. In caso di famiglia grande o necessita` notevoli della gente nelle diverse zone di riposo vengono progettate camere di grosse dimensioni(oltre 30 m) oppure qualche (2-3 o di piu`) stanze comuni in una casa.

A volte la stanza comune in una casa si forma da diverse camere connesse tra loro spesso da una configurazione complessa nella planimetria.

In caso di bisogno di diversi ambienti abitati comuni e` opportuno farne diverse specializzazioni, con l`accentuazione degli ambienti abitati particolari —salotto, sala da pranzo, camera dei bambini, sala da biliardo, laboratorio, studio, biblioteca, palestra, camera dell`istitutrice, solario ecc..

Per la progettazione della casa ci vuole una larga serie tipologica di locali che formano la zona di alimentazione della famiglia in una casa di abitazione. Per i diversi gruppi di famiglie social-demografici la sua serie tipologica puo`essere composta dai seguenti tipi di cucina: cucina, cucina di lavoro, cucina-sala da pranzo, cucina-sala da pranzo-salotto, cucina-nicchia, cucina-armadio e altri tipi.

Per la proettazione delle scale oltre al comfort degli inquilini bisogna non dimenticare della conformita` alle norme e misure antincendio. I tipi di scale sono vari secondo la quantita` di marce, scale a chicciola e molte altre. Per la progettazione delle scale bisogna argomentare i seguenti parametri: tipo di scala, la loro posizione in casa, altezza dello scalino (a seconda della statura media degli inquilini), quantita` ottimale di scalini in una marcia, larghezza della marcia, numero marce nella scala, larghezza degli scalini ecc..


Altre notizie su questo argomento:
Costruire una casa in legno - da dove cominciare
Le case di legno per esportazione in Europa e in altri paesi del mondo
PERCHE’ SCEGLIERE UNA CASA PREFABBRICATA DI LEGNO?
Le tegole come la parte dell'aspetto estetico della casa
La storia delle costruzioni di case della trave lamellare
L’efficenza energetica delle case di legno
© 2019 Architetturalegno
114-49, Necrasov str., Minsk, Republic of Belarus, 220049